Login

I’ m (mi) grato

Pubblicato da
Domenico Olivero
il 18 giugno 2017
Mostra "La terra inquieta" della Fondazione Trussardi alla Triennale di Milano.

Essere in movimento, movimento di mappe celebrali, celebrali pulsioni elettrobiologiche, pulsioni di paura, paura di vivere, vivere senza esistere.

I ricordi che scappano, i ricordi che ci raggiungono. 

Colpe che subiamo, colpe che causiamo.

Identità che assumiamo, che adattiamo, tutti uguali alla infinita diversità.

Cosa resta di questa dimensione temporale che chiamiamo vita su questa sfera di illusorie nazionalità?

L’arte non ha il compito di risolvere sicuramente, come in questa mostra alla Triennale, evidenzia i tanti pensieri del vivere apparenti ruoli identitari.

Argomenti

  • Pittura
  • Fotografia
  • Fashion & Style
  • Corsi e Concorsi
  • Video, Cinema e Musica
  • Illustrazione
  • Libri d'Arte
  • Tecnica
  • Mostre
  • Design

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved