Login
L'articolo è presente anche nei seguenti linguaggi:
Inglese

Spoleto Arte 2017: L’arte contemporanea di Salvo Nugnes e Vittorio Sgarbi

Pubblicato da
Lorenzo Ciotti
il 05 luglio 2017
È iniziata a Spoleto la mostra internazionale di arte contemporanea. Salvo Nugnes ci parla dello stato di attuale dell’arte contemporanea

Come già riportato in precedenza nella nostra preview, sabato primo Luglio 2017 è stata inaugura la nuova edizione della mostra internazionale di arte contemporanea Spoleto Arte, presso lo storico Palazzo Leti Sansi (Spoleto, 1 Luglio 2017 – 23 Agosto 2017). Un background che si armonizza perfettamente allo spirito della mostra, che esalta il contrasto tra la l’architettura storica della struttura e le opere di arte contemporanea esposte.

Organizzata da Salvo Nugnes e curata da Vittorio Sgarbi, l’esibizione si snoda nelle sale del pianterreno e del livello inferiore del Palazzo, in un susseguirsi di scultura, pittura e istallazioni.

Dopo il vernissage e la presentazione, preceduto dall’incontro con il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Maria Elena Boschi, abbiamo potuto ammirare la qualità delle opere degli oltre 3700 artisti presenti, molte delle quali degne di nota.

Tra i vari artisti, vi sarà anche il gruppo ArtiIn..., guidato dall'Arch. Maria Emilia Ciannavei. La manifestazione internazionale di arte contemporanea è strettamente connessa alla Biennale di Venezia e ad Art Basel, grazie a collaborazioni che permetteranno nei prossimi mesi l’organizzazione di altre attività culturali.

Equilibriarte ha intervistato Salvo Nugnes, il quale ha concesso interessanti passaggi sulla mostra, e sullo stato attuale dell’arte contemporanea.

Da dove nasce il progetto “Spoleto Arte”?
“Spoleto Arte”, a cura di Vittorio Sgarbi, rappresenta un osservatorio sull’arte contemporanea e uno spazio di conoscenza e di approfondimento artistico di grande valore. Spoleto mi è particolarmente cara, è una pregevole vetrina, con la quale, si è instaurato e consolidato un forte legame e una sinergia di successo. Anche quest’anno, il primo luglio, abbiamo inaugurato la mostra “Spoleto Arte” presso lo storico e sontuoso Palazzo Leti Sansi a Spoleto. Un grande successo! Al vernissage erano presenti personalità di spicco nel mondo della cultura e dello spettacolo: Livia Pomodoro Presidente dell'Accademia di Belle Arti di Brera, la scrittrice Sveva Casati Modigliani, l’attuale Sottosegretaria di Stato Maria Elena Boschi, il Presidente del “Festival dei Due Mondi” Fabrizio Cardarelli, l'On. Lella Golfo, Alessandro Meluzzi e molti altri ancora.

Come definirebbe il momento attuale che sta attraversando l’arte contemporanea?
Attualmente l’arte contemporanea sta attraversando un momento di grande innovazione e di modernità ed è in continuo divenire, di conseguenza non si può parlare di un’unica arte, ma di molteplici e diversificati aspetti che la caratterizzano. Essa è simbolo ed espressione della nostra epoca, è libertà ed emancipazione. L’arte, nella nostra società, deve essere democratica e soprattutto terapeutica.

Secondo lei la recettività del bacino d’utenza italiano è sensibile all’arte contemporanea? O bisogna spostarsi in metropoli tipo Londra, New York o Parigi per assaporarla al meglio?
Il bacino di utenza italiano è sicuramente fertile e sensibile all’arte contemporanea. Infatti abbiamo ricevuto molta partecipazione alla mostra internazionale che si è svolta a Spoleto, confermando così la nostra idea. Altre rassegne artistiche che stiamo organizzando, a livello nazionale, per quest’anno, in autunno, sono la “Biennale di Milano” e “Spoleto incontra Venezia”.
Nonostante questo, per stare al passo con i tempi è sicuramente indispensabile globalizzarsi, infatti nei nostri prossimi progetti c’è la mostra “Spoleto Arte incontra Londra” presso The Crypt Gallery a Londra, che sarà aperta a settembre e “Miami meets Milano” a Miami, in concomitanza con Art Basel, che si svolgerà a dicembre.

Spoleto e l’arte hanno una relazione molto intima. Come pensa possa svilupparsi in futuro il rapporto tra le due parti?
Considero Spoleto una città-simbolo che diventa ogni volta emblematico punto d’incontro nel mondo dell’arte, segno d’eccellenza dell’arte italiana e luogo comune per iniziative e manifestazioni nazionali e internazionali. “Spoleto Arte 2017” è stata inaugurata infatti nel contesto della 60° edizione del “Festival dei Due Mondi”, segno di come collaboriamo attivamente con tale realtà cittadina, che ci regala ogni volta un’ottima ambientazione per le nostre mostre. L’inaugurazione di “Spoleto Arte 2017” è stato un vero e proprio successo, tale da farci decidere di prorogare la chiusura della mostra fino al 23 agosto. Stiamo organizzando inoltre un grande evento con Vittorio Sgarbi il 30 luglio e poi molte altre iniziative culturali importanti:
Venerdì 7 luglio, alle ore 17:00, la conferenza “Sulla FORZA delle donne la TV dice la verità?” e alle ore 18:00, la premiazione di “Spoleto Arte” con la presenza di Pippo Franco.
Sabato 8 luglio, alle 17:00, la conferenza con Susanna Camusso e Isabella Giannini dal nome “La lotta e la tenerezza” e alle ore 18:00 l’evento musicale con la musicista Dorina Frati.
Infine, per domenica 9 luglio, alle ore 17:00, ci sarà “La politica non è spettacolo, lo spettacolo non è politico”, con Ambra Angiolini, Valeria Fedeli, Emma Bonino e Hevi Dilara. Tanti appuntamenti imperdibili e soprattutto ad ingresso gratuito!

Che consiglio darebbe ad un giovane che si avvicina all’arte contemporanea, e ad un artista emergente che vuole mostrare le sue opere al pubblico?
Un consiglio molto prezioso è quello di essere aperto e versatile, perché è quello che chiede attualmente l’arte contemporanea. Un artista emergente deve seguire sempre la passione che lo spinge verso il mondo dell’arte, deve cercare di esprimersi totalmente sia a livello artistico che sotto il profilo umano e personale. Poi è fondamentale frequentare le persone giuste, i collezionisti rinomati, i galleristi, le fiere, gli eventi, etc.
E diciamocelo che oltre al talento e alla costanza, avere un po’ di fortuna di certo non guasta!

Di seguito la galleria fotografica con gli highlights della mostra.

Argomenti

  • Pittura
  • Fotografia
  • Fashion & Style
  • Corsi e Concorsi
  • Video, Cinema e Musica
  • Illustrazione
  • Libri d'Arte
  • Tecnica
  • Mostre
  • Design

commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved