Login
Pubblicato da Domenico Olivero il 03 aprile 2017 Nebbia o sole
Ma come un attimo fa c'era il sole e ora sta nebbia? Come qui dalla stupenda terrazza della Tate Modern speravo di godermi un bel panorama e invece.. Come, sarebbe arte..? E si come sempre la Tate Modern ci propone progetti unici ed incredibili come questo intervento di Fujiko Nakaya che da decenni opera con le nuove tecnologie e ora a 83 anni continua a sperimentare forme ed id...
Read More...
Pubblicato da Lorenzo Ciotti il 02 aprile 2017 L'opera d'arte del mese - Aprile 2017
La colonna mensile Opera d'arte del mese compie un anno! Il nostro viaggio è infatti iniziato ad Aprile 2016. Per la prima uscita presi in analisi La Primavera, il celebre dipinto di Sandro Botticelli. A un anno di distanza, festeggiamo la nascita della nostra colonna con il giuramento degli Orazi, capolavoro assoluto di Jacques-Louis David. Conservato al museo del Louvre di Pari...
Read More...
Pubblicato da Leonardo Basile il 02 aprile 2017 James Rosenquist, è morto.
È morto a 83 anni James Rosenquist, pittore americano considerato uno dei pionieri della Pop Art insieme a Andy Warhol e Roy Lichtenstein. La sua è stata una pittura policroma con oggetti banali e spunti tematici presi dalla vita quotidiana. Grande il formato dei suoi quadri con temi del mondo pubblicitario. Nel corso della sua carriera ha anche affrontato tematiche legate al ...
Read More...
Pubblicato da Leonardo Basile il 01 aprile 2017 Nella mente dell'artista
La creatività è argomento di grande interesse, un tema che infervora politici, accademici e intellettuali di tutto il mondo, concordi nel ritenere che sia fondamentale e rivesta un'importanza strategica per il nostro futuro benessere. Fin qui nulla da eccepire, ma cos'è esattamente e come funziona? Inoltre come mai sembra che alcune persone riescano a sfornare i...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 01 aprile 2017 I più visitati
Nel numero di Aprile del Giornale dell’Arte è stato pubblicata la classifica delle mostre più visitate. Al primo posto in Italia c’è The Floating Piers di Christo, confermando che nella classifica mondiale primeggiano gli eventi realizzati in spazi storici come la mostra di Olafur Eliasson nel Castello di Versailles o l’installazione di Abraham Cruzvil...
Read More...
Pubblicato da Leonardo Basile il 31 marzo 2017 Ottorino Davoli
Ottorino Davoli nasce a Reggio Emilia nel 1888. Dal 1903 al 1907 studia a Milano, prima ai corsi speciali della Società Umanitaria e poi all’Accademia di Brera. Dal 1907 al 1909 frequenta la Scuola del Nudo di Firenze con brevi soggiorni a Roma e Venezia. Nel 1924 viene nominato insegnante di Figura e successivamente di Ornato presso la scuola di disegno Gaetano Chierici di Reg...
Read More...
Pubblicato da Leonardo Basile il 31 marzo 2017 Triumphs and Laments, la fine ?
L'artista lancia un appello dopo che il suo fregio sul Lungotevere è stato imbrattato dai writer "NON POSSO dire di essere sorpreso, certo avrei sperato di no. Ma adesso mi auguro che qualcuno ripari il danno". William Kentridge risponde da Johannesburg, la sua città, mentre lavora a nuovi progetti. Fa la spola tra casa e lo studio. Intanto, guarda le immagin...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 30 marzo 2017 Pochi ma buoni
E' un vecchia trovata quella dell'artista che fa pochi quadri e che tutti pare vorrebbero, ma funziona ancora.  Infatti la sconosciuta Njideka Akunyili Crosby, ma promossa da una nota galleria londinese, produce 6/7 quadri all'anno, personalmente li trovi alquanto bruttini, ma il mio giudizio vale ben poco se ci sono dei polli (o collezionisti) che alla recente asta di...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 30 marzo 2017 Giovane non è più figo ..
Come cambiano i tempi, se anche il Turner Prize cambia le sue regole per poter accogliere artisti di tutte le età, togliendo il limite per artisti over 50, che era stato messo in vigore dal 1991. Sarà che oramai i giovani preferiscono fare altro, sarà che si è sperimentato di tutto, ma questo segnale conferma un certo declino della moda imperante dell'arte gi...
Read More...
Pubblicato da Leonardo Basile il 30 marzo 2017 La Cultura come Strumento di dialogo tra i popoli
Noi, i Ministri della Cultura e le autorità in materia di cultura partecipanti al G7, in occasione del nostro primo incontro, tenutosi a Firenze il 30 e il 31 marzo 2017, riconoscendo sia il ruolo distintivo della cultura come strumento di dialogo tra i popoli, sia l’importanza di un’azione comune e coordinata per rafforzare la tutela del patrimonio culturale, dichiariamo qua...
Read More...
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved