Login
Pubblicato da Domenico Olivero il 24 giugno 2017 Un'estate d'arte
Sole, spiaggia e bagni, fresco e passeggiate tra i boschi? Certo. Ma quella che si sta confermando in pieno, è una tendenza già evidente da qualche anno: l'estate come momento da dedicare, piacevolmente, all'arte, alle belle mostre, meglio se in contesti di interesse storico o paesaggistico. Così un periodo che tradizionalmente per le mostre era considerato &...
Read More...
Pubblicato da Lorenzo Ciotti il 23 giugno 2017 Vittorio Sgrabi presenta Spoleto Arte
Sono 3400, tra pittori, fotografi e scultori selezionati per l’edizione 2017 Spoleto Arte, a cura di Vittorio Sgarbi, che si terrà dal 1 al 27 luglio, presso Palazzo Leti Sansi di Spoleto, in concomitanza con il Festival dei Due Mondi. L’ideatore è il manager della cultura Salvo Nugnes che, da un ventennio, lavora con il Festival e con la Biennale di Venezia. L&rsq...
Read More...
Pubblicato da Lorenzo Paci il 23 giugno 2017 Bansky identity
C’erano già da tempo in giro le voci che dietro a Banksy, il misterioso street artist, si nasconderebbe in realtà Robert del Naja dei Massive Attack. A supportare questa tesi ci si è messo anche Goldie, guru della drum and bass che l’altro giorno si è fatto scappare il nome dell’artista, appunto Robert. «Scrivi su una t-hirt “Banksy&...
Read More...
Pubblicato da Lorenzo Paci il 22 giugno 2017 Razza Umana
Nuova edizione per Ama Festival, il festival delle arti parlate, rappresentate e musicate, che conferma anche quest’anno l’intuizione originale di rendere la Comunità Terapeutica luogo d’incontro, di cultura ed arte, e con il tema, indagato per antitesi, della Razza Umana, #terrestre, #celeste, #normale #nonormale, #specie, #evoluzione, #involuzione, #L’uomo. Priv...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 21 giugno 2017 E' nato!
Il Centro di Ricerca Castello di Rivoli (CRRI) è un nuovo dipartimento che nasce all’interno del Museo e della sua Biblioteca ed è volto alla ricerca, raccolta e valorizzazione dei materiali d’archivio di artisti, curatori, critici, galleristi e collezionisti italiani attivi in particolare tra gli anni Sessanta e i giorni nostri. Con questo progetto, il Castello...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 19 giugno 2017 Ormeggio russo
Venezia si è arricchita di un nuovo spazio culturale grazie alla Fondazione V-A-C, del collezionista russo Leonid Mikhelson, che ha preso in comodato Palazzo delle Zattere ristrutturandolo completamente realizzando un magnifico e moderno centro polifunzionale. Lo spazio è stato inaugurato con una bella mostra sull'arte russa del primo novecento miscelata e ri-interpretata ...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 19 giugno 2017 Hirstland, effetti speciali a Venezia
Non ho parole, per questo grande progetto, l’umore è alterno da parte un senso di ammirazione per tutti questi manufatti eseguiti con grande maestria e capacità, dall’altra una marea di dubbi su quello che vedo. Più che un’opera d’arte opere di alto artigianato. Pare  di essere su un set di un film dove fra poco si svolgeranno azioni incredibili...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 19 giugno 2017 Quotidiani scatti di vita e infinite fotografie
Da alcuni giorni Camera, Centro Italiano per la Fotografia di Torino, ospita nei suoi spazi in via delle Rosine, una serie di interventi di Erik Kessels grande cerimoniere della fotografia quotidiana, che raccogliendo materiale diffuso realizza delle originale sezioni fotografiche. Erik Kessels più che un fotografo è un maestro della fotografia che unisce in percorsi freschi e...
Read More...
Pubblicato da Leonardo Basile il 19 giugno 2017 Finalmente MuMe
Dopo la parziale consegna del 9 dicembre scorso, sono ora fruibili tutti i rimanenti settori espositivi del Museo Interdisciplinare Regionale di Messina.che definiscono lo strutturato percorso medievale e moderno, con opere dall'XI secolo ai primi anni del Novecento. Con i capolavori di Antonello da Messina, Caravaggio, Alibrandi, Gagini, Montorsoli - si citano solo alcuni dei nomi noti...
Read More...
Pubblicato da Domenico Olivero il 18 giugno 2017 I’ m (mi) grato
Essere in movimento, movimento di mappe celebrali, celebrali pulsioni elettrobiologiche, pulsioni di paura, paura di vivere, vivere senza esistere. I ricordi che scappano, i ricordi che ci raggiungono.  Colpe che subiamo, colpe che causiamo. Identità che assumiamo, che adattiamo, tutti uguali alla infinita diversità. Cosa resta di questa dimensione temporale c...
Read More...
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved