Login

Gec

Artista - iscritto il 23 nov 2006

Luogo: (AG) IT

Email - gec-art@libero.it

Sito web - WWW.GEC-ART.COM

Bio

Contaminazione..
Minestrone di immagini schizzate fuori dal turbinio continuo del televisore, sprazzi di musica assordante e pubblicità che martella ininterrottamente le nostre teste. Prendete tutto questo e provate a spremerlo fino alla buccia ed otterrete un distillato purissimo e acerbo fatto di tinte forti e contrasti decisi. Questo distillato viene spalmato e confezionato , chiuso ermeticamente in una cornice, per rimanere un fotogramma fermo e lucido che tenta in qualche modo di bloccare il caos. Quello che vi sta girando attorno quotidianamente. Continuamente…
Queste immagini strisciano di soppiatto nel mondo semplificato e coloratissimo dei fumetti, ma descrivono in maniera frenetica qualcosa che va ben oltre. Il fumetto non è il fine,bensì il mezzo necessario per arrivare ad un pubblico il più vasto possibile ed evitare che il messaggio venga percepito da pochi .
Sono immagini grottesche ed eccessive, all’apparenza innocue, ma che vi daranno l’impressione di non essere più così certi che quello che state guardando sia poi così divertente e spensierato.

http://www.gec-art.com


Sono un concentrato di graffi e calci, rumori e clamori spremuti fino in fondo ed intrappolati nella rasserenante e divertita immagine di un fumetto contemporaneo: le immagini di Gec sono questo, niente altro che il compendio riepilogativo ed impietoso di tutto quanto ci frastuona le menti quotidianamente, sintesi estremizzata delle insolenze e trivialità umane edulcorata e resa accessibile da un tratto leggero e spensierato. Il terreno privilegiato entro il quale l'artista ama muoversi e riflettere i connotati salienti della propria opera è, indubitabilmente, quello dei media di massa, della comunicazione assordante e – appunto – niente affatto comunicativa: non a caso, dunque, le sue immagini, i personaggi ritratti, sono sempre “incorniciati” oppure, per meglio dire, “intrappolati” entro scatole di televisori e monitor da computer, si aggrappano ad un muro attraverso una spina elettrica o ascoltano e captano segnali tramite le onde dell'etere. E' un mondo barocco e grottesco quello che scaturisce da tanta asettica abbondanza di riferimenti ad una cultura popolare (non pop) e quotidiana, una congerie di elementi, citazioni, componenti di una crudeltà deformabile e flessibile, scavati e cavati fuori dal solco di un'analisi approfondita e spietata, condotta nei confronti di un oblìo obliquo ed inclinato al quale, per lo più, ci costringono i vari sistemi di trasmissione divulgativa e diffusa. E questo è, ad ogni buon conto, uno degli aspetti più contraddittori della società in cui ci ritroviamo a vivere: proprio nel momento in cui la comunicazione si pone l'obiettivo di raggiungere il più alto numero di persone attraverso la produzione massificata di slogan o messaggi pubblicitari, disperde il suo carattere di fruibilità nello stordimento frastornante creato dalla sua stessa esuberanza sonora e d'immagine. E' ciò che la scaltrita analisi di Gec ci pone, che lo vogliamo o meno, quotidianamente sotto gli occhi.

Olivia Spatola









 


commenti

Per commentare ed interagire devi registrarti
Utente disattivato - 17/04/2013 - 16:36:27
how are you?,I am Juliet,a girl,and i will like to have a friendship with you, here is my email ( jkonowa@yahoo.co.uk )contact me with my email so that i will send you my photo also tell you more about me OK,with love,
write me direct to my mail box
Juliet.
( jkonowa@yahoo.co.uk )
Donato Arcella - 19/06/2010 - 11:00:33
Hey Gec, ho letto l'intervista. Bella storia quella di Parigi, complimenti !
Enzo Correnti - 28/05/2010 - 12:29:25
I graffiti non sono un crimine!
Su Skeda 5 _ Articolo e reportage di Enzo Correnti qui:
http://www.skeda.info/scheda-_skeda_periodico_Prato/Arte_1_2_3_2.html
Utente disattivato - 16/01/2010 - 12:56:00
oi Gec, l'atro giorno ho preso una "rivista" Contemporary art torino piemonte, quelle ch ti danno aggratis... beh ci sei su te con una foto di un tuo lavoro!!!
se ti serve te la mando...fammi sapere, ok?!

ciaooo
Tutti i commenti (83)
politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved