Login
Dal blog di Luca Mesini il 20 luglio 2013 Spiegazione a video di come nasce il sentimento di sintesi e di semplificazione
Se è vero che ognuno di noi deve seguire la sua strada, e il processo vocativo e istintivo dovrebbe facilitarcene l'accesso, facciamo parte però di un unicum spazio temporale dove le esperienze del passato tornano su altri, si riflettono come una “eco” su di noi e, pertanto, i “discorsi” e le “congiunzioni” al discorso diventano passi noti, come periodi ciclici che svettano alla ribalta il nostro ...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 16 luglio 2013 Cosa c'è nel disegno secondo me
Cosa c'è nel disegno? C'è freddo, ci sono le montagne, ci sono le luci che passano traverso gli alberi, ma pure il vento che muove quelle fronde, vari profumi di gemme e fiori di ogni tipo, molto caldo, prati che si muovono come il mare con l'erba alta, alberi che sono un movimento misterioso scuro e pieno di colori verdi (il bosco) - nuvole che molto velocemente ti passano sopra la test...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 07 luglio 2013 Be Happy disegno muliebre gioioso sul modello pupazzesco
Alcuni disegni sono gioiosi e soavi come alcune musiche allo stesso modo, mettono dolcezza e buonumore nel cuore, a ognuno il suo tempo e il suo luogo, il suo bisogno e il suo... disegno :) Un disegno di quei più semplici e felici, eseguito senza pensarci, come bere un bicchier d'acqua, pedalare e andare in bici - passeggiare e poi sedersi: a guardare... http://www.youtube.com/watch?v=8Ado0BDMh9...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 20 giugno 2013 Attività ricreativa e disegnatoria
Colgo occasione - quasi unica per me, di poter ufficializzare questo mio piccolo evento di scuola di disegno in un rifugio alpino, per scrivere due note sul disegno e la professione artistica. Le cose - come anche il disegno, non nascono per caso, o a caso... è l'amore che le fa nascere. Uno dei più grandi illustratori che ho conosciuto mi ha spiegato bene che non è importate la carta o la matita ...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 11 aprile 2013 Un manuale di disegno simpatico
Come ogni cosa che ho fatto da imprenditore di me stesso - pubblico oggi (grazie alla recente scoperta della flessibilità del libretto sfogliabile a video) uno dei manuali di disegno pratico a mano libera che ha sugellato anche tutta la mia attività di animazione presso scolaresche o gruppi soprattutto di bambini - perquanto sìa nell'attività oratoriale e dal vivo che si possono gustare tutte le m...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 04 aprile 2013 La nascita di un modello di sintesi
Quando ho scoperto che mio nonno era l'“operaio” - però formatore, quindi creatore del modello e poi della forma per il colaggio e la riproduzione seriale, di tutti i pezzi della Vi.Bi di Torino (Lusso ed anche Lenci, per i quali fece più che altro personaggi, tipo angioletti o parodie dei mestieri, mentre per Vi.Bi e Lusso animò quella che è ricordata come la “ceramica eccentrica” della ceramica ...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 01 aprile 2013 Anniversario de l'Immaginario Necessario
Il primo aprile 2008 (bello scherzo) un'amica, giovane e zelante commercialista, apriva la mia ditta - dopo 17 anni + due di mobilità, come assegno in bianco in una ditta di fotocomposizione torinese, fondavo l'immaginario necessario. Sono stati 5 anni stressanti, dove crescendo in autonomia professionale e in fantasia creativa, mi sono esaurito in gestione fiscale e amministrativa- ogni cosa che ...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 28 marzo 2013 Biografia con link di Luca, Paolo Maria Mesini alias Mesinilio Lucanio
introduzione variata e aggiornata a dicembre 2014 – Quando uno cresce operaio - non è un artista, perché non dedica la sua vocazione creativa al cento per cento su questo “indefinito modo di vivere” al suo indefinito e giustificato modo di esistere, se non là dove il merito può considerarsi un mestiere (a ragion veduta, creando e vivendo-invest...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 15 marzo 2013 Il valore delle cose
I nostri lavori - i lavori in generale, bisogna renderli molto visibili, per farli notare da qualcuno - quindi dipende dal nostro lavoro - renderli visibili a più persone possibili. Se sono “degni di considerazione“ ma, allo stesso tempo - liberi di rendersi visibili, aumenterà in percentuale la possibilità di trovargli qualcuno che gli dia un valore... stranamente però questo capita anche n...
Read More...
Dal blog di Luca Mesini il 14 marzo 2013 La Bottega di Mesinilio Lucanio
Comprendere e capire la propria identità artistica, è la parte iniziale a fondamento del principio di ogni cosa “vera”, al momento in cui si agisce per “identità” e non per vanità, e il corpo delle cose che facciamo deve avere una natura e una sostanza che corrisponda a quello che vediamo e che - vieppiù, ivi gli vedono gli altri. Un discorso e un'analisi quindi soggettiva che ognuno “deve“ (nel s...
Read More...

Following

Followers


politica editoriale note legali FAQ chi siamo pubblicizzati servizi

Copyright © 2013 EQUILIBRIARTE All Rights Reserved